Il Faenza Rugby è battuto dal Ravenna rfc all’ultimo secondo di un
match non proprio spettacolare, ma segnato comunque da un buon livello
agonistico da parte delle due squadre. Partono bene i Porpora Oro del
Ravenna che vanno in meta al secondo minuto, portandosi sul 5-0. I
Leoni del Faenza reagiscono e trovano il pareggio con Farolfi. Le due
squadre lottano decise sui punti d’incontro, i faentini sono superiori
in mischia chiusa e touche,  per buona parte del primo tempo il gioco
si svolge nella metà campo del Ravenna,  ma la superiorità faentina si
rivela sterile e qualche errore di troppo dei Leoni, insieme ad una
buona difesa bizantina fanno sì che il risultato non cambi e si vada
a riposo sul 5-5.  Nella seconda frazione di gioco sono i faentini ad
andare in meta nei primi minuti con Zbereanu, portandosi in vantaggio
10-5. Il Faenza rugby macina gioco ma la troppa frenesia ed un certo nervosismo vanificano numerose azioni, e permettono ad un Ravenna spesso in difesa di restare in partita, fino a quando una punizione realizzata da Falco, porta il Faenza Rugby sopra break (13-5).  Le due squadre lottano fino alla fine su ogni pallone, ma commettono molti errori, il Faenza non riesce a chiudere la partita, e nel finale sono anzi gli ospiti a segnare due mete, di cui una trasformata, ed aggiudicarsi così il match col
punteggio di 17-13. Delusione tra le fila dei faentini e soddisfazione
tra i ravennati, che si riprendono la Lamone Cup.  “Abbiamo
collezionato molti errori tecnici e siamo riusciti a perdere una
partita che ci ha visto per buona parte del tempo nella metà campo
avversaria.” Commenta il  coach faentino Eddy Venturi ”Dobbiamo
migliorare su alcuni aspetti e serve più lucidità durante la partita,
queste cose si acquisiscono impegnandosi molto in allenamento. Il
campionato è lungo, questa partita è andata,  cominciamo già da ora a
pensare alla prossima partita, che ci vedrà domenica prossima
impegnati in trasferta a Bologna.”

Risultati 1 giornata serie C1, girone E pool A
Faenza rugby – Ravenna rfc 13-17
Imola rugby – Bologna 1928 cadetta 41-7
Rugby Casstel San Pietro – Highlanders Formigine 17-43

Classifica: Imola 5 punti, Formigine 5, Faenza 1, Ravenna 0, Bologna
-4, Castel San Pietro -8

Commenti