Il Faenza Rugby si impone sul Castel San Pietro Terme, un successo che
al giro di boa della Poule Passaggio della serie C1 permette ai Leoni di vedere più vicina la salvezza. A Castel San Pietro Terme il Faenza Rugby non parte bene ma riesce a contenere gli avversari e a portarsi in vantaggio grazie a due punizioni di Sancisi. I padroni di casa non si arrendono e grazie ad una meta trasformata superano gli ospiti (7-6). Il Castello macina gioco, il Faenza subisce l’iniziativa avversaria ma si dimostra alla lunga più cinico, ed alla fine di un match che ha visto le due squadre alternarsi nel vantaggio, sono i Leoni a portare a casa le partita col punteggio di 25-19, grazie alle mete di Ruffini, Filippo Drei, con trasformazione di Sancisi, ed una meta di punizione concessa dal direttore di gara nel finale. “Partita dura come da pronostico, contro una squadra che in casa moltiplica le forze” commenta il coach Eddy Venturi “Se in passato abbiamo perso dominando il gioco, stavolta bisogna riconoscere che è successo il contrario. Noi abbiamo avuto delle lacune in difesa, ma molto positiva la voglia di ribaltare il risultato fino all’ultimo minuto. Comunque onore ai nostri avversari che hanno cuore ed in casa si prenderanno sicuramente delle soddisfazioni.”

Nelle altre gare del girone da segnalare la vittoria del Ravenna sul Fano (34-12) e del Macerata ad Ancona (20-37). Domenica 31 marzo a Faenza andrà in scena il match clou della sesta giornata, con i Leoni impegnati contro la capolista Amatori Macerata, l’unica squadra del girone a punteggio pieno grazie alle cinque vittorie con bonus, sulle cinque partite finora disputate. Un avversario di tutto rispetto, difficile ma non impossibile per il Faenza rugby, in cerca di punti per confermare il secondo posto in classifica ed anche per avvicinarsi al vertice del girone. Il kick off alla Graziola è alle ore 15.30

Faenza Rugby: Sancisi, Kone (Cafaggi), Verità, Baldini, Zbereanu, Venturi (Racis), Drei F., Ruffini, Vassura, Zoli (Cornacchia), Artizzu (Morini), Drei M., Dal Pozzo, Di Bari (Farolfi), Trioschi (Casalini), a disposizione Carrari, allenatore: Venturi

Cartellini gialli: 2 per il Faenza (Sancisi e Drei M.) 1 per Castel San Pietro

Serie C1, Poule Passaggio Girone 5, classifica dopo 5 giornata

Macerata 25

Faenza 18

Ravenna 14

Fano 11

Ancona 5

Castel San Pietro 2

(a cura di R.M.)

Commenti